Archive | July 2010

Oringen 2010 – day 4

no comment

se anche gli svedesi permettono di tracciare in questo modo
è molto probabile che questo sarà il mio ultimo anno di TRAIL-O

come faccio a difendere a spada tratta questa specialità
spendere così tante energie e soldi per essere preparato per ETOC e WTOC
quando la gara di oggi proponeva metà punti di controllo da tirare quasi a caso

probabilmente questi tracciatori svedesi non sanno usare ocad, o la loro religione non prevede la possibilità di correggere la carta originale

RIFF-O

Advertisements

Oringen 2010 – rest day

giornata dedicata a un allenamento di CO in carta, molto interessante
non avevo mai sbagliato ben 6 punti di fila…
istruttivo

con successivo bagno in un lago svedese (non pensavo potesse essere nelle mie corde)
kebab e visita a Nora (la più antica ferrovia svedese, ora museo)

e revisione dei punti critici della terza tappa di TRAILO
anche questa volta, confermo che dal sentiero avevo capito tutto
e l'unico problema era mappa sbagliata e tracciatore poco smart

il giorno di pausa più che altro mi ha riposato mentalemente e domani potrò affrontare la gara con la solita cattiveria agonistica

alla fine, pur con gare un po' discutibili, la classifica generale vede davanti sempre i più forti, quindi teniamo duro

1 Jens Andersson OK Roslagen                 48 81
2 Marit Wiksell Stora Tuna OK                      43 117
3 Martin Fredholm OK Linné                          42 101
4 Anna Råberg OK Rodhen                           42 124
5 Erik Lundkvist HJS-Vansbro                       42 162
6 Ola Jansson Björklinge SOK                      42 206
7 Ove Larsson Kvarnsvedens GOIF OK       41 163
8 Geir Myhr Øien Tynset IF, NOR                   41 185
9 Lennart Wahlgren Rehns BK                      40 204
10 Koji Chino Wanderers, JPN                      40 205
11 Martin Jullum Halden SK, NOR                39 197
12 Lars Jakob Waaler Porsgrunn OL           39 203
13 Remo Madella CUS Parma, ITA               39 231
14 Elisabeth Wiksell Stora Tuna OK             38 294
15 Renato Bettin Or. Swallows Noale, ITA   37 202
16 Robert Jakobsson Tidaholm SOK Sisu  37 209
17 Michael Johansson Vänersborgs SK      37 232
18 Elvio Careser Corivorivo , ITA                    37 460
19 Thorbjörn Lentz Malungs OK                     36 213
20 Alexander Ilyushin Orienta PODA, RUS   36 228
seguono altri fino ad arrivare a 58 classificati

Oringen 2010 – day 3

oggi gran fatica a rimanere concentrato su un percorso poco interessante, con una carta per nulla affidabile

voglia di finire al più presto, per non sprecare tempo

alla fine non ho sbagliato nulla che non fosse veramente ambiguo

molto più interessante il FOTO-O fatto con elvio e renato per le vie del centro di Orebro
e la sprint dei SUPERELITE, con il solito spettacolo e megaschermo all'arrivo

colpi di scena a ripetizione con Hertner che torna indietro a prendere la cartina persa, a 5 metri dalla 100 ?!? questo inspiegabile raptus poteva costargli il primo posto

classifiche di TRAIL-O di oggi sempre su preo.no
http://preo.no/docs/o-ringen_2010-07-27.pdf
in fondo al pdf ci sono le classifiche cumulative

dopo tre gare noi italiani non siamo poi messi così male, si sperava meglio, ma può andare:
rem 13esimo
renato 15esimo
elvio 18esimo
su 58 concorrenti

rudi smettila di parlare di giudicare cose che non conosci 🙂
dovresti vedere in che condizioni pietose versava la cartina di oggi, inadatta anche per una CO
e io non ho mai associato la parola TRAIL-O alla parola sport

Oringen 2010 – day 2 – fair results

dopo un attento controllo nel pomeriggio del dopo gara con elvio e renato sui punti di controllo, incrociando le Wiksell girls, e parlando con tutti i big svedesi e norvegesi, sono giunto a formulare la mia versione delle soluzioni della seconda tappa

sicuramente mi sembrano più fair di quelle proposte dagli organizzatori
(anche se, con queste finirei secondo di tappa, che forse dimostra che non sono oggettivo nel giudizio 🙂

RESULTS ACCORDING TO REM

1- cancellata per mappa inaffidabile
2- B
3- cancellata per mappa inaffidabile
4- B
5- C
6- D
7- B
8- cancellata dagli organizzatori prima della gara
9- cancellata per mappa inaffidabile
10- D
11- Z
12- C
13- D
14- B
15- cancellata per mappa inaffidabile
16- B
Tk1 B
Tk2 D

Oringen 2010 – day 2

alcuni titoli per oggi:

– Ma organizzatori, pigliate pu' u culo?

– Death of TRAIL-O today in Degerfors

Svensk banläggare hittades berusad på Öringen

– Elvio il diavolo in crescita. Renato si difende con onore. Remo eccede con la grappa, in alternativa: pensa alla gnocca.
[titolo proposto dal buon Fulvio Lenarduzzi, che salutiamo insieme a Krautrock, che ci seguono con affetto e attenzione dall'Italia, grazie grazie grazie]
[purtroppo né grappa, né gnocca per me qua in Svezia, forse sarebbe meglio andare su quelle…]

commenti per oggi:
nel parterre si dice che il tracciatore inesperto precettato per questa tappa si sia ammalato, e quindi si è dovuto trovare un sostituto per completare il lavoro; si dice che gli organizzatori hanno chiesto a qualche passante se fosse interessato
il passante si è dimostrato molto entusiasta, e ha subito chiesto di imparare cosa fosse l'orienteering, e avere un briefing sul TRAIL-O

il tempo limite veniva continuamente variato sul comunicato gara, da 2h13' a 2h00' poi ancora a 2h13' senza dare comunicazioni al microfono ma semplicemente cancellando il comunicato gara appeso

la lanterna 12 – annullata per problemi tecnici (dimenticanza del simbolo di collinetta, nella descrizione punto: tra le collinette) era stata comunque capita da tutti, che bisogno c'era di annullarla?

la lanterna 11 – sembra che al momento di piantare il palo non si infilasse, e quindi l'hanno posata a 30 metri dal posto giusto, su un'altra collina
un clear false, che gli organizzatori si sono ostinati a dare come giusta, anche dopo il controllo
per assurdo, una dei pochi concorrenti che non ha capito fosse falsa (nell'unica lanterna fair, dove la carta tornava, per giunta)
con i risultati fantasiosi di oggi ha accumulato 3-4 punti di vantaggio ipotecando la vittoria finale della 5gg

la carta che non tornava ad esempio ai punti  1 3 9 15

o tracciatore svedese, sai che proponendo un tracciato simile hai rischiato la rissa?
tu non sai come sarebbe andata a finire se fossero stati presenti le nostre teste calde, tipo 'portatore di polemiche' and friends

insomma, una giornata da dimenticare
unica nota positiva (ma non avevamo dubbi) la buona posizione di elvio, che si porta al sesto posto in classifica generale
anche lui, come successo ad altri sta scontando con dignità l'anno di purgatorio obbligatorio per entrare nella corte della nazionale
e finalmente l'anno prossimo sarà tra i nostri

oggi temperatura più umana, con molta meno pioggia di ieri
che poi con il mio nuovo acquisto di giacca ultra wateroproof a tratti avevo pure caldo…

risultati di tappa
http://preo.no/docs/o-ringen_2010-07-26.pdf

Oringen 2010 – day 1

freddo
freddo freddo
vento
pioggia pioggia
vestiti non adatti
pioggia freddo
dita ghiacciate
acqua che cola per la schiena
[dal freddo ho pure perso il punzone, a 2 punti dal termine, e punzonato al finish]

prima tappa bagnata per noi oggi all’oringen, 11-12 gradi
una sofferenza dopo un mese sempre sopra i 30

carta non abbastanza accurata in qualche occasione
un paio di cerchietti misplaced
pessima visibilità su un paio di punti
ma tutti si aspettavano anche peggio
(poche aspettative da tutti gli elite svedesi, per questa oringen tracciata da neofiti
ma mi chiedo che ci siamo venuti a fare in 60 Elite, se già sapevamo del problema?)

io 3 errori
elvio 3 errori (peccato per il punto a tempo)
renato 4 errori

prima gara svedese per Elvio, un buon esordio
tiene Renato
io riconosco uno solo dei miei errori (punto 6), gli altri due (insieme ad un terzo punto) erano da rispondere con il 50% 50%
(la carta era sbagliata, bisognava chiedersi cosa ha visto il tracciatore)
dei tre: uno azzeccato e due sbagliati

ma potevamo fare meglio, il punto 6 non dovevo sbagliarlo

attendiamo i risultati online, dato che siamo scappati dal ritrovo in cerca di una casa calda
3 errori son tanti ma speriamo che nessuno abbia fatto percorso netto, per rimanere a contatto con i primi in classifica generale

Oringen 2010 – day 0

primo giorno a Orebro in compagnia di Elvio e Renato

fu@king freezin’
13 gradi
pioggerella

dopo il ritiro dei pettorali, il pranzo alla mensa oringen, la bellissima casa che affittiamo da Sannah che ci accoglie con gioia
ne approfittiamo per un allenamento CO in carta

solito bosco bianco svedese (da noi sarebbe verde 1,5) vegetazione bassa, rami, sassi

io vado talmente forte che dopo 15′ prendo Renato partito 5′ prima di me
me ne frego delle microforme, vado dritto pensando a spingere il più possibile e in zona punto mi ricolloco
funziona, mi sento molto forte, sensazioni strane
ma naturalmente sono punito:
mi si apre a metà una scarpa, e l’altra si scolla
l’allenamento dura solo 18′
ma sono stati molto intensi 🙂

gita al TEAMSPORTIA a cercare improbabili saldi sulle scarpe da ori,
e soprattutto prima tappa di TRAILO, sarò il primo a partire di tutta l’Oringen 2010