Archive | December 2010

numeri 2010

SPOSTAMENTI
243 giorni lontano da casa
62,212 km percorsi
36 voli
15 aeroporti


C-O
56 gare, di cui 26 all’estero, solo 5 in Lombardia
sesto in Coppa Italia M35
ottavo ai Campionati Italiani Sprint M35
ridicolmente 61esimo in Lista Base 2011, con punteggio Elite

TRAIL-O
34 gare, di cui 23 all’estero
Campione Italiano
1 vittoria di tappa al Superweekend di Tampere
primo in Lista Base 2011 (il sito FISO a riguardo non è ancora AGGIORNATO!!)
vincitore Coppa Italia (il sito FISO a riguardo non è ancora AGGIORNATO!!)

MTB-O
3 gare
Advertisements

welcome back

ritorno dalla fredda UK

il troppo freddo in UK, e un Montalbano visto su BBC4

mi fanno pensare che l'Italia è comunque un gran bel posto (togliendo buona parte dei suoi abitanti, certo…)

il meglio però è viverla da straniero, in modo da amarla senza farsi problemi

il tg5 intravisto stasera conferma tutto (soprattutto il togliere gli abitanti)

in quasi ordine di apparizione:
– scomparsa di Yara
– strage nella masseria
– la querelle Belpietro Fini
– Mediaset prima TV in Spagna
– due estrazioni identiche al superenalotto
– giudice su 'topless in spiaggia'
– strana Inghilterra: "gemella nasce 12 anni dopo le sorelle" "Elton John diventa papà"
– New York sotto la neve

… i giornalisti di Mediaset confezionano un TG perfetto per omologare una nazione all'ignoranza, alla caciara, alla morbosità e al perbenismo
welcome to the freak show

Regolamento Atleti Azzurri

pubblicato oggi sul sito FISO il regolamento atleti azzurri

si legge:

Gli Azzurri sono moralmente vincolati alla FISO per tutta la loro vita.

è un peccato che una cosa bella come vestire la maglia della nazionale (che nel mio immaginario significa impegno, gioia, professionalità, ricerca del limite, in un certo senso fantasia ed estasi)
venga dipinto con una frase così fosca (che nel mio immaginario introduce elementi militari e religiosi, che per me hanno altre connotazioni rispetto alla gioia e professionalità)

visto che anch’io ormai sono un Atleta Azzurro (certo, atleta fra virgolette) se proprio dovessi essere obbligato ad un vincolo per tutta la vita, preferirei un vincolo col Diavolo, come Dorian Gray
essere amato da Sybil Vane
cose così…

 

al confine

per me è sempre emozionante trovarsi al confine con l’ex JUGOSLAVIA

un ruscelletto che una volta era un muro tra mondi
ora è facilmente scavalcabile

mappare nella neve, la mia prima carta non da ori
in un Friuli a volte ospitale a volte inospitale

cacciatori, piccoli imprenditori
dolci paesaggi vinicoli

tracce di animali nella neve
pace assoluta

b&b improbabili

ora i muri sono tra noi
tra cittadini e campagnoli

tra esteti e non esteti

tra friulani e giuliani

tra forti e deboli

Dsc00016Dsc00017Dsc00024

GRAN GALA’ CUS PARMA

Dsc00012

seratona di gala al Campus di PR, per il gran galà del CUS
vengono premiati gli atleti (compresi i trailoisti) cussini che hanno
ottenuto convocazioni in nazionale e medaglie d’oro ai campionati
italiani

per la sez orienteering vengono premiati:
Visio CAT MAST
Stella Spring
Rem Trial
Luigi Spring Sordi

imbucato anche mr.butterfly

quasi imbarazzante prendere lo stesso premio della campionessa
italiana degli 800

gradevole serata, gran cena
anche se sembrava di essere alla prima di “Go Fish”, grazie alla
presenza della squadra di calcio a 5 femminile

per la cronaca la cena si è consumata nell’edificio davanti ai
famigerati tre sassi (between 3 sassi)
monumento all’ennesimo tentativo di uccidere il trailo

hatful of hollow

la foto dell’anno

Media_httpimagesmorri_nqdop

la mia prima genova

dopo 13 anni di orienteering ho voluto espiare la colpa di non aver
mai corso a Genova Centro Storico

bella gara con clima familiare-natalizio
vecchi e nuovi amici, alcuni insperati
molti passano solo per salutare
panforte

una bella serata
contro ogni pronostico batto Gottardo e mi batte Faetanini
vince Silvi

se Venezia ha una meeting con 2000 persone all’anno Genova dovrebbe
averne uno con almeno 500
inspiegabile che non sia così…