al confine

per me è sempre emozionante trovarsi al confine con l’ex JUGOSLAVIA

un ruscelletto che una volta era un muro tra mondi
ora è facilmente scavalcabile

mappare nella neve, la mia prima carta non da ori
in un Friuli a volte ospitale a volte inospitale

cacciatori, piccoli imprenditori
dolci paesaggi vinicoli

tracce di animali nella neve
pace assoluta

b&b improbabili

ora i muri sono tra noi
tra cittadini e campagnoli

tra esteti e non esteti

tra friulani e giuliani

tra forti e deboli

Dsc00016Dsc00017Dsc00024

Advertisements

Tags:

3 responses to “al confine”

  1. tsitalia says :

    Beh, qualche cm lo ha fatto anche lì!

  2. Rinri says :

    E’ un Ampelmännchen o il Cristo Redentor?

  3. rem says :

    direi più Brazil che Berlin 🙂

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: